This should redirect to the frontend url, but the redirection has been paused for now. 3 consigli per accogliere gli uccelli in giardino

Cardellini, cince, pettirossi… Oltre a portare allegria nel tuo giardino con i loro canti e i loro bei mantelli, gli uccelli sono dei veri ausiliari del giardiniere: partecipano attivamente a regolare il numero di insetti e all’equilibrio del tuo orto.

È quindi essenziale attirare gli uccelli nel giardino e accoglierli come ospiti preziosi. Scopri 3 dei nostri consigli!

Crea un punto d’acqua

Gli uccelli hanno necessità di bere, ma anche di bagnarsi regolarmente (anche in inverno) per mantenere il loro piumaggio. E’ dunque essenziale creare un punto d’acqua a loro completamente dedicato. Questo deve essere posizionato, fuori dalla portata dei predatori, in un luogo aperto, in modo che i volatili possano sorvegliarlo da lontano. Ricordati di rinnovare spesso l’acqua affinchè sia sempre pulita.

Cibo tutto l’anno

Per essere certo che gli uccelli si stabiliscano nel tuo giaridno, provvedi anche a fornire loro del cibo:

Non esitare ad informarti presso il tuo vivaio di fiducia per scoprire quali sono le piante autoctone che potrebbero piacere agli uccelli.

Ed infine, ricorda che questi animali si nutrono anche di insetti e di larve. Niente più trattamenti chimici in giardino! Al contrario provvedi a creare cumuli di legna, foglie o erba… Degli ottimi rifugi per gli insetti dove gli uccelli possono alimentarsi. Anche le piante mellifere sono perfette per attirare gli insetti.

Fornisci un ricovero

Infine, per ospitare gli uccelli nel tuo giardino, provvedi ad offrire loro un rifugio. Si tratta di un elemento necessario affichè possano nidificare e riprodursi. Se il tuo giardino è alberato o contornato di siepi, i nostri piccoli amici con le piume staranno benissimo.

Se abiti in un’area urbana, puoi utilizzare dei nidi artificiali. Verifica tuttavia di scegliere un rifugio idoneo alla taglia degli uccelli che ti fanno visita in giardino. Verifica anche che siano resistenti alle intemperie tipiche della tua regione (neve, vento, pioggia).

I più abili possono cimentarsi nella costruzione di un nido fatto in casa, mentre i meno avventurosi possono recarsi in vivaio per trovare il rifugio ideale.

Pink Lady® sostiene la LPO (Lega francese per la Protezione degli Uccelli)

Preoccupata per il benessere degli animali e favorevole allo sviluppo di un’agricoltura sostenibile all’interno dei frutteti, Pink Lady® sostiene la LPO.

Questa partnership ha come obiettivo di mettere in campo buone pratiche agricole per accogliere e rispettare l’habitat naturale degli uccelli all’interno dei nostri frutteti.